Copertura assicurativa

NEWS
LETTER
ISCRIZIONI
ON-LINE

Assicurarsi bene è sempre meglio!

La Polisportiva Masi ha provveduto, per i soci, ad una copertura assicurativa per infortuni e invalidità permanente, derivanti dallo svolgimento dell'attività nei propri impianti sportivi.
Per non gravare troppo sul costo dei corsi, è stata scelta una formula assicurativa cosiddetta "minima", che:
- risponde a un massimale di 15.493 Euro in caso di morte;
- copre le spese mediche per un massimo di 1.000 Euro, con una franchigia di 78 Euro, che rimane a carico dell'assicurato;
- risponde a un risarcimento di 20.658 Euro per invalidità permanente totale, con franchigia del 3%.
Si specifica che la polizza prevede anche un rimborso, per spese medico-dentistiche, pari al 10% del massimale, cioè fino ad un massimo di euro 100,00.
Cosa fare dopo l'infortunio?
Una volta risolto, nell'immediato, l'aspetto riguardante la vostra salute, dovrete fare avere alla segreteria centrale il certificato del pronto soccorso che attesta l'infortunio, possibilmente entro dieci giorni dall'accaduto.
Conservate le ricevute originali delle spese mediche sostenute e presentatele in segreteria terminata la convalescenza: sarà nostra cura provvedere a inoltrarle alla compagnia assicuratrice, insieme alla modalità che preferite per il rimborso. In caso la cifra liquidata non corrisponda alla vostra aspettativa, potrete rivolgervi a noi, senza incassare l'assegno.
E' bene ricordare che, trascorso un anno dal momento dell'incidente, se non saranno prodotti documenti o ricevute, la pratica verrà chiusa senza seguito e non si avrà più diritto ad alcun rimborso.
Nel caso in cui il vostro medico prospettasse un'invalidità permanente, dovrete segnalarlo alla Polisportiva che, a sua volta, informerà la compagnia assicuratrice. Sarete così chiamati a sostenere una visita specialistica, effettuata da un medico dell'assicurazione, che stabilirà il punteggio di invalidità. Sulla base di questo punteggio, vi verrà liquidato un risarcimento pari a 206,58 Euro a punto, esclusi i primi tre punti.
La copertura assicurativa non prevede un risarcimento danni subiti per colpa, ma rimborsa spese mediche che altrimenti dovreste sostenere da soli, non essendovi colpa di alcuno in caso di infortunio.